3 giorni di libertà

Non ho voluto scrivere nulla di domenica, l’ultimo giorno di lavoro, e l’ho fatto apposta. Il nostro “magnanimo” datore di lavoro ci ha lasciato (dico “ci” perché mi riferisco a me e alla mia collega receptionist) finire alle 13 anziché alle 15. Woooooow! Non mi pareva vero. Sono tornata a casa con una sensazione di leggerezza indescrivibile, come se avessi dato un vero e proprio gigantesco colpo di spugna a tutto. Non voglio pensare alle conseguenze sul mio fisico, con cui ancora dovrò certamente convivere per un po’, ma voglio bensì focalizzarmi su quello che finalmente ho potuto fare. Ovvero….andare con lo snowboard! In realtà due giorni mi sono data al “biathlon” : snowboard e nuoto- snowboard e corsa. Oggi solo snowboard grazie. Ho i quadricipiti in fiamme e molto sorridenti 🙂 Ho anche preso il sole e poco importa se oggi la neve era tutta pappa, ho fatto finora quello che non ho potuto mai fare in tutto l’inverno! Che soddisfazione, che felicità!

b06ff857de489bbb42fa4eab7791513f

Da Pinterest.com

Lunedì sono andata a fare snowboard, poi sono tornata dopo pranzo e alle 15:30 ho nuotato. Siccome ero un po’ stanca e volevo anche testare i miei polpacci, ho fatto solo 1750m e poi….10 minuti di idromassaggio all’esterno, nella vasca calda con acqua salata, con vista Gran Vernel. E chi mi ammazza?! Onestamente: era almeno un anno che non facevo una cosa così, quindi, ben venga! Meno vasche e più idromassaggio 🙂

Martedì invece, dopo il solito snowboard del mattino, alle 15:30 ero di nuovo in strada con le mie fide scarpette e ho portato a casa 8km SENZA DOLORE ai polpacci!! Evviva evviva!!! Questa cosa mi ha fatto molto molto piacere, ma ho saputo anche riconoscere i limiti del mio corpo. E sapevo anche cosa mi aspettava oggi: la Sellaronda. Cioè il giro del Sella con lo snowboard. In questo caso ho testato alla grande il mio Garmin Fenix 3 in modalità sci/snowboard: ha passato pienamente l’esame! A parte che la batteria, in più di 3 ore di utilizzo è andata giù di solo il 25%, ma poi il gps ha lavorato veramente bene. Anche le mie gambe hanno lavorato però…

IMG_0619

Infatti sono arrivata a Selva, in Val Gardena, e ho incominciato a sentire, giustamente, la stanchezza. Per fortuna il mio compagno ha avuto l’idea geniale di portarmi al Rifugio Comici, che è super famoso per il pesce buonissimo….a 2000m! E quindi, vista l’ora, vai di aperitivo!

Ormai ci mancava poco per rientrare, così dopo l’aperitivo, in una mezz’oretta siamo arrivati al Col Rodella e ci siamo spaparanzati sulla terrazza del Rifugio Salei, con la musica live in sottofondo. Degna conclusione di questa giornata spaziale!

IMG_0627

Ma domani, giuro, mi riposo! XD

Annunci

6 pensieri su “3 giorni di libertà

  1. infuso di riso ha detto:

    che bello cara ma vederti sorridere e finalmente rilassarti un po’…sai che mi pare di sentire la mia gemellina ogni volta che parli del lavoro e dello stress che ti provoca e di quanto lo sport e il contatto con la natura ti aiuti….
    siete toste davvero….
    ti auguro di continuare a star bene e chissà che il lavoro prima o poi migliori …
    bacio grande

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...