Verona, 13 maggio e la 5.30 run

Sono tornata sui monti, mi sono riappropriata del computer e della connessione internet stabile, e quindi posso aggiornare con calma il blog riguardo a tutte le corse svolte nell’ultima settimana (e poco più!).

Parto con la corsa di Verona, venerdì 13, che però non mi ha portato assolutamente sfortuna, anzi! Prima di tutto, è stata l’occasione per conoscere dal vivo Nicoletta, una ragazza che ho conosciuto su Instagram, e ci siamo prese davvero bene! Abbiamo molte cose in comune: corse, animali, gusti affini…

E poi è stata un’occasione per rivedere la Lilly, che purtroppo era infortunata e non ha potuto correre, ma in compenso, mi ha potuto ospitare a casa sua, in modo da stare comunque un po’ insieme. Mi è venuta a prendere dopo lavoro, in centro a Verona, dove ho passato il pomeriggio con Nico. Ci siamo fatte un giretto, e poi cena a base di sushi! 🙂

IMG_8091

Venerdì mattina la sveglia è suonata alle 4:15…aiuto…che sonno! Ma ero stata brava e avevo preparato ogni cosa, sia l’abbigliamento per correre, che lo zaino col cambio, perché dopo la corsa ci saremmo fatte la doccia a casa di un’amica di Nico. Ore 4:45 la Nico arriva puntuale e mi passa a prendere: due zombie si avvicinano al centro di Verona! Abbiamo parcheggiato vicino a casa della sua amica e ci siamo fatte di corsa il chilometro che ci separava dall’inizio della corsa in Piazza Bra. Che bello! Quando siamo arrivate, alle 5:15, era piena! Persone coi cani, bambini, signori, signore, c’era un po’ di tutto e soprattutto, c’era tanta gioia (e tanto sonno).

13221713_10209145756582101_5958690068636005138_n

13177737_10209145757022112_7356987060359682493_n

Facce da sonno pre-corsa…

E poi si parte. Il giro è molto suggestivo, ma la Nico mi dice che è pari pari lo stesso dell’anno scorso…Dai organizzazione, cambia un po’ il giro il prossimo anno! Comunque ci siamo divertite molto, le viuzze strette molte volte fanno da tappo e quasi ci si ferma e si cammina. Ma non siamo lì per battere Bolt, siamo lì per goderci questa corsa inusuale. Adesso comunque capisco perché alle persone piaccia correre all’alba, ha davvero il suo perché! A parte il fatto di doversi alzare alle 4:15…che per me è come essere presa a schiaffi! Ad ogni modo, finiamo la corsa dove l’abbiamo cominciata, a Piazza Bra, con ristoro finale a base di ciliegie, tè freddo e acqua. Ci facciamo fare la foto dal fotografo ufficiale….che ci fa sembrare fresche come due roselline- ah, il potere dei fotografi!

26973038286_b9d6618db4_o

Dopo, di nuovo di corsa fino a casa dell’amica di Nico, che gentilissima, ci ha fatto usare il suo bagno per fare la doccia e ci ha anche fatto trovare la colazione! Dopo, l’abbiamo accompagnata al lavoro, e ci siamo spostate in auto, verso -diciamo- la stazione. Abbiamo fatto dei bei giri in centro, per far venire l’ora del mio treno per Bologna e del treno del suo ragazzo, che tornava da Roma. Sul treno ho dormito come un ghiro, ma sono riuscita a svegliarmi in tempo per scendere…ahahah! Tempo di riposare sabato e poi domenica c’era la Deejay Ten di Firenze ad attendermi! 🙂 Ma qui ci sta un altro post…

Annunci

8 pensieri su “Verona, 13 maggio e la 5.30 run

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...