Insomma…

12644801_10157126656925377_6760261367115951607_n

Sì, ho deciso che faccio così. Perché altro che “Hello January, sii buono bla bla bla”.

Gennaio f*ttiti.

E mi dispiace che settimana scorsa pure io abbia avuto bisogno di sfogarmi sul blog. Vorrei che fosse un mio spazio spensierato, dove posso parlare del più e del meno, delle mie passioni. Poi mi ritrovo invece a fare delle riflessioni. Con le lacrime agli occhi e un troll in gola. Che a volte penso proprio che qualcuno ce l’abbia con me. Poi penso anche che non sono in un reparto di oncologia, o sto piangendo sulla tomba di una persona amata. Che nella vita ci sono fighe ben peggiori delle mie. Nonostante questo, non mi sento affatto meglio. Anzi, la sensazione è sempre quella di quando uno sta affogando -avete presente?- quando trattieni troppo il respiro sott’acqua e arrivi ad un certo punto che devi mollare. Ho fatto un dolce, me la sono presa comoda, ho fatto le pulizie, volevo godermi questo giorno libero e riposare. Fisicamente l’ho fatto. Sono 3 settimane che non vedo scarpa da corsa, né costume della piscina, né un cavolo di snowboard. In compenso ho visto il fisioterapista due volte. Non c’é 2 senza 3? Non lo so. Mi sembra solo di perdere tempo, di scoppiare, di non avere tempo, di correre come una deficiente, anzi come una “trottola impazzita”, di non ridere, di mollare tutto, di andare alla deriva, di non avere un lavoro serio, di non aver trovato quello che volevo/speravo, di sentirmi fallita, di non essere abbastanza- forte, bella, in gamba, intelligente.

Forse devo solo trovare il modo di fare pace con me stessa. Come, non ne ho idea.

Annunci

6 commenti

  1. Non mi piace sentirti così giù di morale… non sai quanto vorrei poter abitare più vicina a te per starti vicino e confortarti. L’unica cosa che posso fare da qui è dirti di essere forte, come una guerriera, questa è la Mà che conosco. Penso di capire la tua situazione e penso anche di sapere quale sia la causa. Il non poter muoverti e fare sport come vuoi ti sta asfissiando mischiato alla vita lavorativa… non farti sconfiggere da questa situazione e vedrai che presto potrai tornare libera e spensierata con le tue mitiche scarpette. Ti abbraccio fortissimo e sappi che dall’altra parte di questo pc/tablet hai un’amica che c’è sempre in qualsiasi momento e tieniti libera per febbraio che salgo a trovarti ❤

    Liked by 1 persona

  2. Sono periodi. Ci sono i periodo sì e ci sono i periodi no. L’unica cosa che posso dirti è che quando tornerà a splendere il sole dentro il tuo cuore sarà ancora più brillante proprio perché vieni da un periodo “nuvoloso e nebbioso”.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...