Corro perché mia mamma mi picchia

No, non è mia mamma che mi picchia, tranquilli. E’ il titolo del libro che ho appena finito di leggere, e lo ha scritto Giovanni Storti, del trio Aldo Giovanni e Giacomo. Era da un po’ che lo puntavo su Amazon…

E’ un libro carinissimo, e lo consiglio anche ai digiuni della corsa. Intanto è stato scritto a 4 mani con Franz Rossi, che io ho conosciuto grazie alla trasmissione Oltre Il Limite- Storie di Corsa e che mi è piaciuto molto come persona e “run-coach”. Inoltre partecipano al libro anche Aldo e Giacomo, con qualche piccolo breve passaggio come “le pillole del Giova” o “il diario di Aldo”. Insomma, Giovanni racconta di tante esperienze di corsa, per lo più trail e ultra trial…e io non lo avrei mai detto! A volte il libro fa anche ridere, ma altre volte Giovanni scrive delle cose molto vere sulla corsa che condivido in pieno. E una cosa mi accomuna alla sua esperienza, una cosa un po’ curiosa, che quasi si potrebbe leggere come “un segno del destino”. Giovanni racconta che, prima di correre in montagna, era solito andarci a fare trekking (come me). Si trovava infatti in Valle d’Aosta, vicino a Cogne, sul sentiero che portava ad un rifugio e lì ha visto uno che correva e l’ha reputato pazzo. A me è successa la stessa identica cosa. Ero nella stessa zona con mio padre, fermi a a mangiare un panino, e uno ci è passato accanto di corsa e ho pensato “Ma vè questo pazzo!” Ecco, siamo tutti pazzi allora…ahahah! Tornando al libro, io l’ho letto con gusto, mi è piaciuto molto, soprattutto per la scorrevolezza ma anche per tutti i racconti di gara che Giovanni condivide. E’ proprio un ultra-runner! 🙂

Annunci

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...