#WeRunMilano

Come promesso nel precedente post…ecco cosa ho combinato a Milano il 5 giugno! Era la prima volta che partecipavo ad una gara di Nike, e mi è piaciuta molto 🙂 Ma andiamo con ordine.
Il 5 faceva caldissimo, più di 30°, e io ero molto preoccupata, perché soffro di pressione bassa, e infatti i giramenti di testa non sono mancati. Ho bevuto qualcosa come 5 litri d’acqua e forse anche di più. Ho preso anche una bustina di sali, poi ci siamo cambiate e siamo partite alla volta di Piazza Gae Aulenti, che non avevo mai visto.
Salmone colore dell’anno!
La piazza era totalmente invasa da noi altre, di rosa salmone vestite. Un colore un po’ ingrato, ma tutto sommato carino! Abbiamo incontrato Paola e ci siamo dirette verso il deposito borse. Poi siamo tornate in piazza fondamentalmente a cazzeggiare per gli stand per far venire l’orario della gara.
Ho avuto modo di trovarmi per penso 2 minuti con Sarah, una ragazza che ho conosciuto 5 anni fa e con cui ho lavorato in fiera a Modena, e dal 2011 ci eravamo perse di vista. La corsa ci ha fatte incontrare di nuovo, un segno del destino! Anche lei corre da un anno e le si è un po’ chiusa la vena per la corsa come me…ahahah! A posto.
Tornando all’evento, a seconda del braccialetto che avevamo, c’era un ordine di partenza e così quelli dell’organizzazione ci hanno diviso e portato verso la partenza.
Per fortuna che siamo partite di sera! Faceva un caldo per me insopportabile, visto che non sono abituata, e ho ringraziato il fatto che fossimo pure in ombra. Alle 20:40 siamo partite!! O forse anche dopo, non mi ricordo XD
Il percorso era molto bello, a me è piaciuto molto, perché ho visto tanti bei posti di Milano, fra cui Parco Sempione, dove siamo arrivate all’imbrunire e hanno acceso le luci. Poi ci hanno fatto fare un giro di gloria all’interno dell’Arena Civica! L’Olimpo dell’atletica milanese! Ma quando mi ricapita un giro su una vera pista d’atletica?! Avevo praticamente i lacrimoni dall’emozione. Quella è stata sicuramente la parte che mi è piaciuta di più.
Ma ci sono stati anche dei contro, come per esempio il primo punto di ristoro ai 5 km, totalmente disorganizzato, che forniva solo acqua. Non ce n’era sul tavolo, e i volontari ci davano direttamente i cartoni aperti da cui attingere…pessimo. Quando Paola è passata, circa 15 minuti dopo di noi, non ha potuto bere perché l’acqua era finita! Una cosa del genere in una gara di corsa non deve succedere, MAI. E meno male che c’era suo marito da farle da supporto e le ha comprato al volo una bottiglietta d’acqua in un bar, strapagata, ovviamente.
Altro contro, è stata la fine della gara: non abbiamo capito dove è finita! Alla fine siamo passate sotto un arco illuminato e pensavo fosse finita lì, ma era un arco messo in mezzo al niente, senza nessuno che ci dicesse qualcosa. Il gps segnava già 10 km, ma noi abbiamo continuato a correre, per finire a 10,5 km in una specie di ingorgo finale e se ho ben capito, la fine probabilmente era dall’arco solitario. Ma perché?! Mah!
A parte questo, è stata una bellissima esperienza che voglio rifare l’anno prossimo.
Ho scelto di fare da spalla a Silvia, che non aveva mai corso 10 km tutti d’un fiato e che ha avuto bisogno di sostegno. Io c’ero, non l’ho mai mollata e l’ho sempre spronata. Mi sono un po’ sentita run-coach…che ridere! Forse lei avrà odiato i miei “Dai dai” o “Forza forza” ma ad un certo punto non sapevo più cosa dirle e mi sono messa a straparlare ahahah! Non ho allenato tanto la gamba ma di più il fiato e direi che i polmoni funzionano bene XD
Alla fine ci hanno anche dato la medaglia…molto fashion e sono contenta! 
Pacco gara con acqua e snack Vitasnella
Trucchi Kiko
Borsa di yuta 
Medaglia medaglia XD
Ci siamo poi rifocillate e abbiamo ripreso le nostre borse, poi ci siamo ritrovate con Paola, e dopo poco con Sarah e le sue amiche che stavano ormai andando via a mangiare un boccone. Io e Sarah ci siamo salutate al volo, con la promessa di correre insieme un giorno. Vediamo se riusciamo a mantenerla!
Il ritorno a casa è stato un po’ traumatico coi treni che non arrivavano e abbiamo aspettato almeno mezz’ora il nostro. A letto ci siamo andate all’1, distrutte ma felicissime!
Annunci

4 commenti

  1. E' stata bellissima!!! Non vedo già l'ora dell'anno prossimo per rifarla 😀 Tu sei stata grandissima, mi hai aiutato molto e sono stata contenta di esserci riuscita grazie a te!! EVVAI!!
    Una giornata impegnativa, ma molto molto soddisfacente ♥

    Mi piace

  2. se ti è piaciuta questa “gara” chissa cosa penserai della deejayten di ottobre organizzata con i controfiocchi. il 5 giugno tutto quello che non dovevano fare in una gara lo hanno fatto.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...