Bye Bye Amsterdam

Sabato mattina, ci svegliamo col sole! Finalmente! Ovviamente è anche l’ultimo giorno di permanenza ad Amsterdam..ma si sa, al Nord il tempo varia in fretta e infatti di sera, quando partiamo, piove a catinelle…
Ad ogni modo la vacanza è finita. Noi facciamo la valigia con calma e per le 11 liberiamo la stanza come richiesto, lasciando la valigia in deposito in hotel. Rifacciamo per un’ultima volta un giro in centro, macinando milioni di km come sempre. Torniamo in Piazza Dam, imbocchiamo Damrak poi svoltiamo a sinistra lungo il Singel. Da lì, ci perdiamo e ci ritroviamo come abbiamo fatto per tutta la vacanza!
Nieuwe Kerk
Io ho deciso che mi devo focalizzare sui dettagli, e inizio a fotografare quello che più mi ha colpito delle bici: i trasportini per i bambini! Ce ne sono di spartani o di ultra colorati, alcuni anche coi cuscini all’interno. Sono tutti troppo forti e anche estremamente geniali.
E poi ci sono le decorazioni di Natale! Tutte le vie principali dello shopping sono pedonali – lode a loro!
Così nessuno deve dribblare le auto..ma -ahimè- le bici sì, quelle tocca drbbarle sempre!
Mercato dei fiori
Bye Bye Amsterdam, a me personalmente sei piaciuta molto. Le tue case del Seicento sono bellissime, e io ci vivrei proprio. Mi piace che nessuno abbia tapparelle o scuri alle finestre, che ci siano vetrate e tende, a volte non tirate, che ti danno la possibilità di sbirciare in casa. E che case! Legno dappertutto e ambienti grandi e luminosi, molto nordici.
Unica nota dolente che posso dire: il cibo. Perchè è molto costoso mangiare in giro, se si escludono i vari Burger King e KFC…Per esempio, un giorno mi sono vista chiedere € 12 per un’insalata mista con formaggio e pane nero (senza il bere!). Robe per turisti forse, magari a spostarsi dal centro si spende meno. In compenso, se si vuole risparmiare basta andare al supermercato Albert Heijn, dove si riesce a fare un pasto completo a € 6 a testa 😉
Per quanto riguarda il dormire è andata bene. Abbiamo alloggiato all’Alp Hotel in DeClerqstraat. Un hotel piccolo, con uno staff super cordiale e molto gentile. Lontano dal casino del centro ma vicino a tutto. Il che è stato, alla fine dei conti, anche un pregio.
E poi per vedere bene un posto il mio consiglio è quello di camminare. Il più possibile e vedere vedere vedere, non stancarsi mai di riempirsi gli occhi e…viaggiare!!

Annunci

2 pensieri su “Bye Bye Amsterdam

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...