Terremoto

Non c’è niente da dire oggi, non c’è niente da festeggiare, non c’è spazio per i post spensierati.
Sono lontana 300 km da Bologna, ma il mio cuore, la mia mente sono lì, con la mia famiglia, ad affrontare questo incubo. Dicono che lì di pericolo non ce n’è, ma le scosse che la gente sente dove le mettiamo? Farebbero crollare i nervi di chiunque.
Il mio pensiero va a mia mamma, che lavora in un palazzo antisisimico, ma è all’11° piano e sente ogni minimo movimento, come si può lavorare in condizioni simili?
No, oggi, non ci sono sorrisi, oggi mi viene in mente solo un colore.
marcusbean.wordpress.com
iovalgo.com
emanuealsica.blogspot.com
flickr- Aya27
Annunci

2 pensieri su “Terremoto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...